Coinbase, cos’è e come funziona

Come funziona Coinbase e perché viene considerato il più grande exchange di criptovalute in assoluto per chi vuole investire in Bitcoin e nell’asset specifico delle monete digitali.

Che cos’è Coinbase

Coinbase viene definito un exchange di criptovalute, ovvero un luogo virtuale in cui si scambiano monete digitali. La sua sede si trova a San Francisco, in California ed è lostrumento più usato per commerciare con Bitcoin, Ethereum, Litecoin e altre valute virtuali in tutto il mondo. Viene anche definito il miglior portafoglio per BTC, visto che, di frequente, è proprio questa crittovaluta ad essere oggetto di maggiori scambi. Bisogna sottolineare un punto fondamentale: si possono acquistare e vendere crypto sia attraverso gli exchange appositi, però anche mediante il trading online. Questa attività ha bisogno di una piattaforma di broker online in cui si possono acquisire appunto le più famose crittomonete in questo momento, attraverso il Forex, o i CFD.

Comprare criptovaluta su Coinbase

Per effettuare compravendita di  criptovalute direttamente sul sito di Coinbase, è necessario caricare i documenti di verifica direttamente sul sito, al fine appunto di verificare il proprio account. Una volta finita la procedura, sarà chiesto di aggiungere un metodo di pagamento come carta di credito o conto bancario ed essere finalmente abilitati a comprare criptomonete. Per ora, sul sito di exchange sono presenti solamente 3 monete digitali, le maggiori: Bitcoin, Ethereum e Litecoin. Basterà cliccare sul menù e cercare l’opzione Acquista/Vendi, inserire l’importo in Euro che si desidera acquistare e selezionare il pulsante Acquista Subito. Bisogna fare attenzione soprattutto ai limiti, perché per esempio se si sceglie l’opzione addebito su carta, ci sono delle limitazioni che si possono anche abbattere, effettuando ulteriori verifiche e passaggi.  Ma su Coinbase non è solo in funzione di chi vuole solo acquistare, bensì è possibile vendere crypto in tutta tranquillità, in modo da prelevare tutti i profitti o solo una parte e monetizzare sonoramente il proprio investimento. Per vendere la propria moneta digitale bisogna sempre selezionare l’opzione Acquista/Vendi e selezionare appunto Vendi. Non si dovrà fare altro che digitare l’importo da convertire da crittomoneta in Euro e si prosegue con l’opzione Vendi Subito, semplicemente. Si potrà quindi prelevare l’importo ottenuto e depositarlo sul conto corrente bancario. Per questa ragione, è bene verificare il proprio conto corrente in fase di registrazione.

Coinbase vs trading online

Questa sorta di grande crypto wallet dall’uso molto semplice, per questo forse è la più utilizzata in tutto il mondo.  Una piattaforma ben progettata e molto usata da chi vuole operare con le maggiori monete digitali. Molte persone che usano questo exchange lo trovano molto serio e affidabile, anche se trovano le commissioni molto più alte rispetto agli altri. Inoltre, pare che ci siano diversi disservizi, forse dati da un aggiornamento che fa non funzionare a dovere l’exchange quando Bitcoin raggiunge i massimi storici o il mercato è critico. Ovviamente, esistono diversi metodi alternativi per guadagnare con le criptovalute, come ad esempio il trading online: una piattaforma di broker, oltre ad offrire altre opzioni di investimento quali indici di Borsa, azioni, coppie di valute e materie prime, può anche essere esente da commissioni e oneri per gli utenti. Sta solo all’investitore compiere una scelta e capire come investire e far fruttare il proprio denaro.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *