Abbigliamento casual, cosa acquistare per un armadio perfetto

casual

Diciamocelo, lo shopping non è solo un’esigenza funzionale, ma è soprattutto (almeno per le donne) una terapia contro ansia, stress, contro il malumore. Basta andare in un negozio di scarpe per tirarsi, almeno un pochino, su il morale. Tuttavia, non sempre si ha un budget infinito a disposizione, e allora è meglio fare degli acquisti “strategici”, quindi comprare poche cose, ma che consentano una serie di combinazioni per avere diversi outfit adatti per tutti i giorni. Quali capi d’abbigliamento casual sono indispensabili?

Abbigliamento casual, cosa non deve mancare nell’armadio

Moda casual non significa che ti metti addosso le cose in modo casuale, significa che crei degli outfit informali, che vanno bene per tutti i giorni, per andare a scuola, in giro con gli amici, per l’università, o anche per lavorare in un contesto che non richieda una divisa o un abbigliamento specifico.

Certo, rinnovare ogni volta il guardaroba potrebbe costare svariate centinaia di euro, ma se non si possono destinare all’abbigliamento cifre elevate, non tutte in una volta almeno, ecco qualche consiglio per scegliere dei capi perfetti per essere combinati in diversi modi per ottenere degli outfit differenti. Quello che non deve mai mancare nell’armadio è un jeans, meglio un modello classico che si abbina facilmente, oppure sceglilo in base alla tua personalità e fisicità. Non deve mancare una gonna, anche lei classica, una blusa, una camicetta, dei foulard, una giacchina, ovviamente qualche paio di scarpe tra tacco alto, medio e basso.

Come scegliere l’abbinamento giusto

casual2La prima cosa che si deve fare quando si decide di acquistare qualche capo è quello di essere consapevoli della propria fisicità. Parti dal principio che, a meno che tu non sia una modella, non starai bene con tutto. Se sei un po’ sovrappeso evita i leggings e gli indumenti troppo stretti che mettono in rilievo eventuali difetti. Allo stesso modo se sei molto magra dovrai cercare qualcosa che possa valorizzarti.

Il discorso vale per tutti, se non si è abbastanza alti si devono evitare pantaloni corti alla caviglia e larghi, se le gambe non sono perfette meglio rinunciare a una minigonna e optare per una gonna meno vistosa, magari morbida che cada alla giusta lunghezza. Insomma, non ci si deve infilare per forza in un abito che non ci sta bene.

Combinare i colori

Quando hai 5 o 6 capi di abbigliamento puoi giocare sulla oro combinazione. Innanzi tutto puoi combinare i colori, tieni presente che puoi giocare per assonanza o per contrasto. Un jeans si abbina facilmente a tutti i colori, ma sta molto bene anche con le fantasie floreali, una gonna in tinta anche, evita però di sovrapporre fantasie su fantasie, sarebbe un effetto troppo pesante.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *