Gli ultimi ritrovati della tecnologia: tipologie e strumenti

La tecnologia ha ormai invaso completamente le nostre vite. È davvero difficile trovare una persona che non abbia almeno uno strumento tecnologico, un notebook, uno smartphone, un tablet, un dispositivo indossabile. Quasi tutti sappiamo svolgere almeno le operazioni basilari su internet, come visitare un sito, consultare le ultime notizie di sport o rispondere ad una mail. L’evoluzione della tecnologia è stata davvero notevole in questo ultimo periodo e lo sarà ancora di più nei prossimi anni. Ma quali sono gli ultimi ritrovati tecnologici e quelli che stanno andando per la maggiore in questo 2019?

Realtà aumentata e criptovalute

Un’evoluzione tecnologica di cui si fa un gran parlare è certamente la realtà aumentata, che viene spesso identificata con l’acronimo AR. Le imprese sono chiamate ad assimilare questa innovazione per coltivare l’ambizione di poter competere con il “top” del proprio settore: nell’immediato futuro (ed in parte già adesso) la realtà aumentata accrescerà le proprie potenzialità, rilevando le forme con ancora più precisione e migliorando l’interazione con l’ambiente circostante.

Un altro argomento molto chiacchierato è quello delle criptovalute, come il settore che comprende i CFD su ethereum. Va soprattutto evidenziata la tecnologia che c’è dietro Bitcoin e affini, ovvero la Blockchain, che sta aumentando il suo giro d’affari e a breve sbarcherà anche in settori come la sanità e il “food”. E non è tutto, perché alcune aziende di smartphone stanno già realizzando dispositivi dotati di Blockchain, a dimostrazione di come l’avanzata sia decisamente marcata.

Smartphone 5G e dispositivi pieghevoli

Non ci si può non soffermare anche sulla crescita esponenziale degli smartphone, che stanno diventando sempre più funzionali e all’altezza delle esigenze della clientela. Le grandi novità in questo settore sono rappresentate dagli smartphone 5G e dai dispositivi pieghevoli. Per quanto riguarda la connessione 5G, ovvero la rete di prossima generazione, l’avanzamento sta avvenendo ormai a grandissimi passi (non senza polemiche per la paura che possa causare problemi alla salute umana) e le aziende principali che operano nel settore degli smartphone mobile hanno già provveduto a presentare i primi dispositivi dotati di 5G.

Cosa sono, invece, gli smartphone pieghevoli? Il tentativo di realizzare prodotti con display da poter piegare è piuttosto datato, ma sembra che negli ultimi mesi si sia finalmente giunti a dei risultati soddisfacenti. I dispositivi riescono praticamente a trasformarsi da smartphone a tablet e in questa prima metà del 2019 abbiamo assistito alla presentazione di alcuni di questi prodotti da parte dei colossi del settore. Naturalmente i costi per assicurarseli non sono affatto economici, ma è un dettaglio che era stato abbondantemente previsto.

Le novità tecnologiche del momento non si fermano soltanto agli smartphone. Un esempio è lo sviluppo dei Big Data, ovvero la capacità di poter processare i dati raccolti dal web: si tratta di una delle peculiarità della quarta rivoluzione industriale, nota anche come industria 4.0, che ha radicalmente modificato la gestione del processo produttivo delle aziende (specialmente quelle del settore manifatturiero). L’automazione sta ormai diventando parte integrante delle applicazioni aziendali e in futuro la percentuale delle attività di “data science” è destinata ad aumentare.

Restando sul discorso “aziendale”, un altro aspetto che sta diventando sempre più importante è il rapporto con il “consumer” finale, che deve basarsi sulla fiducia e sulla trasparenza. In tal senso la qualità dell’assistenza clienti sta migliorando notevolmente grazie alla realizzazione di sistemi molto avanzati che consentono di interagire con il cliente nel migliore dei modi, risultando più rapidi ed efficaci rispetto alla manodopera umana.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *